Barone
Avv. Umberto Chialastri

Nome e Cognome: Umberto Chialastri

Città di Nascita: Roma

Data di Nascita: 16 luglio 1954

Titoli di Studio: Liceo Scientifico – presso Liceo Scientifico Amedeo Avogadro – Roma – Diploma 1972

Laurea: Giurisprudenza – Università “La Sapienza” di Roma – 11 gennaio 1979

Attività svolta: Avvocato – Studio Legale Avv. Umberto Chialastri

Specializzazioni: Diritto delle armi – Diritto familiare ereditario – Civilista e Penalista

Sito Web: www.avvocatochialastri.it

Sito Web: www.leggearmi.it

Sito Web: www.assegno-mantenimento.com

Email: umberto@avvocatochialastri.it

Tel. +39-338/86.37.792

Fax. +39-06/87.459.135

L’Avv. Umberto Chialastri è sposato ed ha quattro figli.

Tenne la carica di Giudice Conciliatore sino all’abolizione di tale ufficio avvenuta nell’anno 1995, sostituita con la figura del “Giudice di Pace”

Ha ricoperto per vari anni la funzione di “Mediatore Professionale” per conto dell’Organismo di Mediazione dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Appartenente al Lions Club, l’organizzazione di club di assistenza più grande del mondo che conta quasi 1,5 milioni di iscritti.

Oltre al Lions Club, l’Avv. Umberto Chialastri è tesserato dell’Associazione Nazionale dell’Arma dei Carabinieri.

Si è impegnato in politica tra le file del M.S.I. – M.S.I. Fiamma Tricolore di Rauti ed altro.

Commissario per la regione Lazio del Partito dell’Alternativa Monarchica (PdAM).

Guardia d’Onore delle Reali Tombe del Pantheon.

Tra le varie Onorificenze ricevute dall’Avv. Umberto Chialastri citiamo:

  1. Commendatore con Placca dell’Aquila d’Epiro
  2. Cavaliere Ufficiale di Giustizia dell’Ordine dei Santi Davide e Costantino
  3. Commendatore dell’Ordine di San Lazzaro Ruteno
  4. Commendatore dell’Aquila Romana

La famiglia Chialastri, fedele agli ideali che l’ha sempre contraddistinta.

La nonna di parte materna dell’Avvocato Umberto Chialastri, la nobile Laura Foschi, ebbe l’onore di essere guardarobiera personale di Sua Maestà la Regina Madre Margherita di Savoia.

Il Prelato dell’Ordine Superiore dei Francescani, Padre Ludovico Foschi, prozio dell’Avvocato Umberto Chialastri, fu colui che impartì l’Estrema Unzione a Sua Maestà il Re d’Italia Vittorio Emanuele III.

Il nonno dell’Avvocato Umberto Chialastri, Amerigo Chialastri, fu Guardia Regia e Carabiniere Reale, ebbe l’Onorificenza di Cavaliere della Corona d’Italia e fu Sottoufficiale di scorta, per molti anni, al servizio del Presidente Giolitti.

A lui hanno intitolato la Via Cav. Amerigo Chialastri, in Colle Palme Cave in provincia di Roma anche per l’importante attività svolta nel dopoguerra per lo sviluppo della zona

Il padre dell’Avvocato Umberto Chialastri, Carlo Chialastri, unitamente al di lui fratello e zio dell’Avvocato Chialastri omonimo nel nome, Umberto Chialastri, furono tenuti a battesimo dalla Regina Madre Margherita di Savoia, consorte di Sua Maestà il Re Umberto I e dalla Contessa Pes di Villamarina.

Un altro zio dell’Avvocato Umberto Chialastri, il capitano Vittorio Maida, eroico combattente, lasciò la vita per la Patria durante la guerra nella Campagna d’Africa.

L’Avvocato Umberto Chialastri, viene riconosciuto nella sua nobiltà dal Principe d’Epiro Don Davide Pozzi Sacchi di Santa Sofia, il quale gli conferma in data 28 febbraio dell’anno 2019 il titolo di Barone sul predicato “di Palme” e lo stemma, titolo già riconosciuto da S.A. il Principe Alliata.

Blasone

BLASONATURA

Partito: nel primo di azzurro a quattro stelle d’oro (8) ordinate in palo; nel secondo, di rosso ad un leone rampante d’oro

Realizzazione Stemma
Archivio Storico Araldico Italiano

Galleria di Immagini

REGISTRAZIONE

  • Tutti i testi e tutte le immagini riportate in questa pagina sono state trasformate in formato digitale PDF, contrassegnate con “Marca Temporale” che garantisce la data certa di pubblicazione, consentendo quindi, di associare una validazione temporale opponibile a terzi. (cfr. Art. 20, comma 3 Codice dell’Amministrazione Digitale Dlgs 82/2005).
  • La “Marca Temporale” apposta su queste pagine è valida anche a livello europeo, in quanto conforme al regolamento eIDAS – Regolamento UE n° 910/2014 sull’identità digitale.
  • Come sancito dall’articolo 49 del D.P.C.M. del 30/03/2009, le “Marche Temporali” da noi emesse, saranno conservate in appositi archivi per un periodo non inferiore a 20 anni.
  • Registrazione Scheda: Nr. di repertorio 00012 del 22 luglio 2019 alle ore 11:29
  • Marca Temporale APPLICATA.

Per comunicare con il Barone Avv. Umberto Chialastri
Potete utilizzare il form qui sotto riportato

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Sito protetto da copia by Archivio Storico Araldico Italiano - Blasonario Italiano ed Europeo.