Nobile
Zanichelli Elisa

Zanichelli_Elisa_Cavallo_02

Nome e Cognome: Elisa Zanichelli

Città di Nascita: Parma

Data di Nascita: 22 agosto 1964

Titoli di Studio: Analista Contabile

Attività svolta: Consulente del lavoro

Specializzazioni: Artista Pittrice

Email: lestelle22@libero.it

Elisa Zanichelli eredita dal proprio padre, Romano Zanichelli, la passione per la pittura.

Elisa Zanichelli nasce a Parma il 22/08/1964 si specializza come consulente del lavoro dopo aver compiuto gli studi all’Istituto Giordani.

Sin da piccola appassionata al disegno, ha intrapreso negli ultimi anni un percorso artistico partendo da autodidatta e frequentando alcuni corsi privati o legati a diversi atelier.

Ispirata in questa scelta da una famiglia dedita all’arte e dall’impressionismo francese, in particolare Monet.

Elisa Zanichelli ha iniziato a dipingere all’età di 15 anni, prediligendo figure umane realizzate con tecnica ad acquerello e ad olio.

Antica e nobile casata di sicura origine nobile o notabile riportata nelle tradizionali fonti bibliografiche conservate presso l’Archivio Storico Araldico Italiano.
L’autorevole storico, il conte Angelo Scorza, nella sua monumentale opera “Enciclopedia Araldica Italiana” al tomo XXV fol. L conferma che questa casata trae le sue origini in Emilia e più precisamente nelle città di Reggio Emilia, Guastalla, Modena e altre.
Nei ricordi dei tempi andati si leggono alcune varianti di questo cognome, dovute alle solite cause della pronunzia dialettale e dal modo di interpretare nella scritturazione i cognomi, infatti, li ritroviamo con la forma Zanichelli ed anche Zanicheli, ma a conferma che trattasi della medesima famiglia è l’antico stemma che fu loro concesso, sia quello degli Zanichelli che quello degli Zanicheli, riportano la seguente blasonatura: Di azzurro al cavallo morello, gaio, movente dalla campagna del campo.
Lo stemma è stato sapientemente ridelineato dagli abili miniaturisti dell’Archivio Storico Araldico Italiano, seguendo l’immagine riportata nell’opera “Le Nobili Famiglie Modenesi – Tav. X – Immagine XXV.” compilata dal Dott. Antonio Manno.
Tra i personaggi che hanno dato lustro alla famiglia, oltre a Nicola Zanichelli che fondò nell’anno 1859 a Modena la famosissima Casa Editrice Zanichelli S.p.a., troviamo citato tra le famiglie nobili di Reggio, l’Avvocato Prospero Baldassare Zanichelli; nell’anno 1810 è facente parte del Consiglio Comunale di Guastalla Zanichelli Giuseppe; nell’anno 1595 troviamo un Notaio Bartolomeo Zanichelli; e poi ancora una Lucia Zanichelli che sposò con un componente della nobile e potente famiglia Dondi.
Un ramo ultrogenito della famiglia Zanichelli è qui rappresentato dall’artista Elisa Zanichelli.

Blasone

Stemma Zanichelli

BLASONATURA

Di azzurro al cavallo morello, gaio, movente dalla campagna del campo.

Realizzazione Stemma
Archivio Storico Araldico Italiano

Galleria di Immagini

REGISTRAZIONE

  • Tutti i testi e tutte le immagini riportate in questa pagina sono state trasformate in formato digitale PDF, contrassegnate con “Marca Temporale” che garantisce la data certa di pubblicazione, consentendo quindi, di associare una validazione temporale opponibile a terzi. (cfr. Art. 20, comma 3 Codice dell’Amministrazione Digitale Dlgs 82/2005).
  • La “Marca Temporale” apposta su queste pagine è valida anche a livello europeo, in quanto conforme al regolamento eIDAS – Regolamento UE n° 910/2014 sull’identità digitale.
  • Come sancito dall’articolo 49 del D.P.C.M. del 30/03/2009, le “Marche Temporali” da noi emesse, saranno conservate in appositi archivi per un periodo non inferiore a 20 anni.
  • Registrazione Scheda: Nr. di repertorio 00016 del 12 ottobre 2020 alle ore 12:14
  • Marca Temporale: APPLICATA
Sito protetto da copia by Archivio Storico Araldico Italiano - Blasonario Italiano ed Europeo.